Parma | Detenuto 29enne si impicca in carcere

Parma | Detenuto 29enne si impicca in carcere

Un giovane detenuto di 29 anni si è suicidato all’interno del carcere di via Burla a Parma. Il tragico evento si è verificato recentemente nella sezione di media sicurezza. Il defunto, un uomo di origine nordafricana, naturalizzato italiano e affetto da problemi di tossicodipendenza, è stato trovato impiccato nella sua cella. Già detenuto dal dicembre precedente, il ragazzo era stato messo in isolamento disciplinare dal 10 marzo. Le cause che hanno portato a questo gesto estremo non sono ancora chiare e gli inquirenti stanno conducendo indagini per comprendere esattamente la dinamica dei fatti. Il Garante Regionale dei Detenuti, Roberto Cavalieri, ha effettuato un sopralluogo nel carcere nel pomeriggio di giovedì 14 marzo. Dal 1° gennaio 2024, 25 detenuti si sono suicidati nelle carceri italiane, mentre sono stati registrati complessivamente 28 suicidi nelle strutture di detenzione (inclusi 3 poliziotti penitenziari).