Aosta | Omicidio 22enne francese, procuratore capo: “classico femminicidio”

Aosta | Omicidio 22enne francese, procuratore capo: “classico femminicidio”


Non si è trattato di un impeto improvviso, di gelosia o di passione. Si tratta di un tipico caso di femminicidio, motivato dal desiderio di possesso e dal tentativo di annientare la volontà della vittima”.

Queste sono le parole del procuratore capo di Aosta, Luca Ceccanti, durante una conferenza stampa riguardante l’omicidio di una 22enne francese avvenuto recentemente a La Salle. Il soggetto fermato a Lione è “fortemente sospettato del reato di omicidio premeditato e aggravato commesso tra il 26 e il 27 marzo”, ha aggiunto il magistrato.