Ventimiglia (IM) | Con 14 dosi di cocaina al valico di confine, arrestato ventitreenne

Ventimiglia (IM) | Con 14 dosi di cocaina al valico di confine, arrestato ventitreenne

I carabinieri del Comando Provinciale di Imperia, durante un servizio di controllo alla circolazione a Vallecrosia, hanno fermato e arrestato in flagranza di reato due stranieri dell’Est Europa.

Nel primo caso si è trattato di un operaio romeno di 24 anni domiciliato a Ventimiglia il quale, controllato alla guida di un’Audi A6 con targa del suo paese, ha esibito documenti di guida e una carta di identità straniera valida per l’espatrio. Da un controllo incrociato è risultata riportare dati anagrafici diversi da quelli presenti in banca dati. Accompagnato in caserma, un’ulteriore serie di accertamenti ha permesso di appurare che lo straniero si trovava alla guida del veicolo sebbene avesse la patente sospesa e che il documento di identità straniero, pur con la sua foto, era contraffatto.

L’uomo è stato arrestato per fabbricazione, detenzione o uso di documento di identificazione falsi, reato per il quale è prevista una pena detentiva fino a cinque anni. Il veicolo e stato sequestrato e gli è stata elevata una sanzione che potrà arrivare oltre gli 8.000 euro.

Nel secondo caso invece, ad essere arrestato è stato un albanese di 23 anni domiciliato in Francia il quale, controllato sempre a Vallecrosia in via Roma alla guida di un’utilitaria con targa transalpina, è stato trovato in possesso di 14 dosi di cocaina e quasi 400 euro in contanti, risultati provento dell’attività delittuosa.

Dopo le formalità di rito, entrambi gli arrestati sono stati trattenuti momentaneamente nelle camere di sicurezza della caserma della compagnia carabinieri di Bordighera, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria e in attesa del giudizio di convalida.