Catania | Beccati a rubare merce da tir parcheggiato al Porto, arrestati

Catania | Beccati a rubare merce da tir parcheggiato al Porto, arrestati

La polizia di frontiera ha arrestato tre individui di Catania, di 49, 50 e 69 anni, con precedenti penali, per il reato di furto aggravato in concorso. Gli agenti erano nei pressi della zona “Silos” al porto di Catania, vicino a un parcheggio di numerosi semirimorchi carichi di merci in attesa di essere ritirati, quando hanno notato un’auto con tre uomini sospetti a bordo. L’auto è entrata in uno spazio aperto e uno degli uomini, con un giubbotto fluorescente, si è posto come “vedetta” sul ciglio della strada per controllare il transito degli altri veicoli.

Gli agenti, insospettiti, hanno controllato l’uomo che non è riuscito a fornire spiegazioni convincenti sulla sua presenza. Gli altri due sono stati visti prendere diversi colli di cartone da un semirimorchio. Alla vista della polizia, sono fuggiti in un cortile e poi verso l’uscita del porto, aiutati da un furgone noleggiato con targa falsa. Sono stati bloccati, identificati e uno di loro ha tentato di nascondere un flessibile utilizzato per tagliare la catena di un cancello.

Il proprietario del semirimorchio ha denunciato il furto e la refurtiva, del valore di circa 2.000 euro, è stata restituita. Considerando i precedenti penali, i tre sono stati arrestati e il pubblico ministero ha disposto gli arresti domiciliari in attesa della convalida del provvedimento. Dopo le formalità di rito, sono stati rilasciati con arresti domiciliari e braccialetto elettronico. Per uno di loro è stata sospesa l’erogazione del reddito di cittadinanza.