Savona | Convalidato l’arresto dell’uomo ferito da un poliziotto

Savona | Convalidato l’arresto dell’uomo ferito da un poliziotto

Il giudice per le indagini preliminari Alessia Ceccardi ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere per il ventisettenne egiziano che sabato scorso aveva tentato di accoltellare due connazionali in un’abitazione di via Quarda Superiore. Il giovane, con precedenti penali, irregolare sul territorio nazionale, deve rispondere di tentato omicidio aggravato dall’uso di armi, armato di tre coltelli di lunghezza superiore ai 20 cm con la lama molto lunga e affilata.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia il giovane aveva iniziato a dare in escandescenze e aveva cercato di colpire gli altri due coinquilini. Uno di loro aveva dato l’allarme al 112. Una volta arrivati sul posto i poliziotti si sono trovati davanti il ventisettenne, in stato di agitazione, brandendo due grossi coltelli da cucina, mentre un terzo coltello lo aveva infilato nella cinta dei pantaloni. Il nordafricano aveva continuato a minacciare i due connazionali, ma anche gli agenti che avevano tentato di sedare la lite. Inutilmente hanno utilizzato il taser in dotazione. A quel punto uno degli agenti intervenuti ha esploso un colpo di pistola che lo ha raggiunto al fianco sinistro. Ricoverato al San Paolo è attualmente in prognosi riservata ricoverato nel reparto di rianimazione.