Genova | Maltrattava i bambini dell’asilo, indaga maestra quarantaseienne

Genova | Maltrattava i bambini dell’asilo, indaga maestra quarantaseienne

Abuso di mezzi di educazione, ma anche violenza privata e minacce. Sono le accuse contestate ad una insegnante di un asilo privato della Valbisagno a Genova.

La donna, 46 anni, secondo la procura avrebbe maltrattato una bambina di quasi tre anni perché piangeva e non voleva fare il riposino. La vicenda risale a febbraio quando una collega ha deciso di denunciare gli episodi prima alla direzione scolastica e poi alla polizia.

Ha raccontato che quel giorno la collega aveva due classi da gestire e avrebbe perso la pazienza con la bimba che continuava a piangere. L’avrebbe minacciata di rinchiuderla in una sgabuzzino e poi l’avrebbe costretta a stare nel lettino.

La direzione scolastica ha avviato una istruttoria interna e poi ha licenziato la donna che in caso di archiviazione potrà chiedere il reintegro. La maestra, assistita dall’avvocato Barbara Barbanera, ha ricevuto l’avviso di conclusioni indagini dal pubblico ministero Alberto Landolfi e nei prossimi giorni si farà interrogare per spiegare la sua versione dei fatti.