Gioia Tauro (RC) | ‘Ndrangheta: arrestata coppia per aver costretto una famiglia ad abbandonare la casa accanto alla loro

Gioia Tauro (RC) | ‘Ndrangheta: arrestata coppia per aver costretto una famiglia ad abbandonare la casa accanto alla loro

La Polizia di Stato del commissariato di pubblica sicurezza di Gioia Tauro ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria – Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di due coniugi di Gioia Tauro. Sono accusati, in concorso e al momento delle indagini preliminari, di tentata estorsione e atti persecutori con l’aggravante del metodo mafioso.

Secondo le indagini avviate a seguito di una denuncia nell’ottobre scorso, i coniugi, facendo riferimento alla loro presunta appartenenza a una cosca locale della ‘ndrangheta, avrebbero minacciato di collaborare con altre consorterie ‘ndranghetiste del territorio. Sono stati coinvolti in varie azioni intimidatorie, volte a consolidare il loro potere sul territorio.

Nel dettaglio, i due coniugi avrebbero cercato di costringere due vittime e i loro figli minori a abbandonare la loro residenza, situata vicino all’appartamento occupato abusivamente dalla coppia arrestata. Grazie a un’attenta attività investigativa, il personale del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro ha raccolto elementi cruciali che hanno permesso alla Procura Distrettuale di prendere provvedimenti cautelari per contrastare l’escalation criminale dei coniugi.