Bologna | Lite in un locale, due agenti feriti e Daspo per 40enne

Bologna | Lite in un locale, due agenti feriti e Daspo per 40enne

Il Questore di Bologna ha emesso un Daspo Urbano nei confronti di un individuo di 40 anni di origine magrebina, ai sensi dell’articolo 13 bis del D.L. 14/2017. Questa misura è stata presa in seguito a un episodio in cui l’uomo, sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, ha rifiutato di lasciare un locale in Via Nicolò dall’Arca, minacciando e aggredendo due poliziotti intervenuti, che hanno riportato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 20 e 7 giorni.

Dopo aver tentato di fermarlo, gli agenti hanno utilizzato lo spray al peperoncino e lo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza. Inoltre, è stato stabilito un obbligo di presentazione settimanale presso l’Ufficio di Polizia per un anno, data la gravità degli atti commessi.

Il Daspo Urbano, emesso dalla Divisione Anticrimine della Questura, implica il divieto di accesso e permanenza nei pressi di determinati locali pubblici o aperti al pubblico a Bologna e nell’intera provincia per tre anni. Questo provvedimento è stato possibile grazie alle modifiche introdotte dal decreto Sicurezza 2020 (D.L. 130/2020), che amplia l’applicazione del Daspo urbano consentendo al Questore di vietare l’accesso a chi è stato denunciato o condannato, anche con sentenza non definitiva, per reati di resistenza o violenza nei confronti di un Pubblico Ufficiale, avvenuti all’interno o nelle vicinanze di pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento.

La legge, nell’articolo 13-bis, fornisce le disposizioni per la prevenzione di disordini negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico trattenimento, consentendo al Questore di disporre il divieto di accesso a specifici locali in base ai luoghi in cui sono stati commessi reati o alle persone coinvolte. La misura può essere estesa anche a livello provinciale e include il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze dei luoghi interessati.