Catania | Insegue ex compagna con l’auto e la tampona: arrestato

Catania | Insegue ex compagna con l’auto e la tampona: arrestato

I Carabinieri di Guardia Mangano hanno arrestato un 45enne di Acireale, noto per aver molestato ripetutamente la sua ex fidanzata, una donna di 36 anni del posto. La vittima, oggetto di incessanti molestie e persecuzioni da parte dell’ex compagno, ha deciso di denunciare la situazione, nonostante l’uomo avesse ricevuto un’ammonizione dal questore, che non lo ha dissuaso dal continuare con il suo comportamento opprimente.

Durante il weekend scorso, l’uomo ha nuovamente tormentato la vittima con telefonate moleste e un’intrusione nella sua abitazione. Solo l’intervento determinante di una vicina di casa ha evitato conseguenze peggiori. Tuttavia, la donna, temendo ulteriori aggressioni, ha chiesto a un amico di accompagnarla a casa dopo una serata con gli amici. Lungo il tragitto, hanno notato una Ford Fiesta parcheggiata vicino alla sua abitazione, sospettando fosse l’auto dell’ex fidanzato. Nonostante abbiano tentato di evitarla, sono stati inseguiti per diversi chilometri fino a quando l’uomo li ha bloccati sulla strada, colpendo violentemente l’auto e intimando alla donna di scendere.

Fortunatamente, grazie all’intervento rapido dell’amico, sono riusciti a sfuggire e a raggiungere la caserma dei Carabinieri di Acireale, già avvisata dalla vittima. I Carabinieri hanno prontamente rintracciato e arrestato l’uomo in flagranza di reato per stalking. Dopo l’udienza di convalida, è stato posto agli arresti domiciliari. La donna, visibilmente scossa, è stata accompagnata a casa in sicurezza dai Carabinieri.