Catania | Maxi-sequestro di orologi e vestiti taroccati, oltre 1000 articoli

Catania | Maxi-sequestro di orologi e vestiti taroccati, oltre 1000 articoli

I militari del comando provinciale di Catania della Guardia di Finanza hanno effettuato un sequestro di oltre 1.000 articoli contraffatti durante un controllo nel mercato storico della Fiera nel centro della città etnea. Durante l’operazione, le fiamme gialle hanno rinvenuto diversi orologi contraffatti, alcuni dei quali di notevole fattura, tra cui Rolex, Patek Philippe, Cartier, Tag-Heuer e Iwc, venduti a prezzi variabili da 50 a oltre 200 euro. È emerso che era anche possibile ottenere sigilli di garanzia aggiuntivi pagando un costo extra, permettendo agli acquirenti di vendere gli orologi come autentici in seguito, grazie alla falsificazione di documenti di garanzia sulla loro provenienza, alimentando così il mercato secondario attraverso piattaforme di commercio online.

Dopo vari giorni di osservazione e monitoraggio, i finanzieri sono riusciti a individuare il luogo di stoccaggio della merce in piazza Carlo Alberto, gestito da un uomo cinquantenne di nazionalità italiana, che è stato denunciato per contraffazione e ricettazione. All’interno dello stesso locale sono stati trovati anche altri beni contraffatti, tra cui tute Armani, giubbotti Moncler, cappelli Dsquared e Louis Vuitton, maglioni Ralph-Lauren e circa 200 paia di scarpe Nike.

Nel complesso, i baschi verdi della compagnia pronto impiego di Catania hanno sequestrato 432 orologi, 10 sigilli di garanzia e 617 capi di abbigliamento contraffatti, per un valore totale di circa 100.000 euro.