Catanzaro | Lotta contro abbandono dei rifiuti, previste multe fino a 400 euro

Catanzaro | Lotta contro abbandono dei rifiuti, previste multe fino a 400 euro


L’amministrazione comunale continua con decisione nella lotta contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti in città. La Polizia locale, sotto la guida del comandante Vincenzo Ruocco, è intervenuta con varie unità e squadre durante la notte e le prime ore del mattino nel centro storico, per individuare e sanzionare i trasgressori. Le multe per questo tipo di infrazione sono state recentemente aumentate fino a 400 euro, su iniziativa di Palazzo De Nobili.

Le zone oggetto di monitoraggio sono state, in particolare, Piazza fratelli Bandiera, via Stretto Cappuccino, via Carlo V, via Masciari, via Mottola d’Amato e via Bellini. Questa operazione è stata organizzata su richiesta del sindaco Nicola Fiorita e degli assessori Marinella Giordano e Giorgio Arcuri, in occasione del giorno di martedì, quando avviene il conferimento del secco residuo e si verificano più frequentemente episodi di abbandono illegale.

Nell’ambito dell’operazione, sei persone sono state multate per abbandono di rifiuti, mentre ventotto condomini sono stati sanzionati per non aver rispettato le regole della raccolta differenziata, insieme a un’attività commerciale. Le foto-trappole installate nei punti critici del centro città hanno fornito un importante supporto agli agenti del nucleo polizia ambientale, consentendo di monitorare gli orari degli illeciti e di pianificare gli appostamenti in borghese.

La task force contro gli abbandoni di rifiuti continuerà a essere attiva, estendendo la sua azione ad altri quartieri, con l’obiettivo di contrastare e prevenire tali comportamenti, nel rispetto dell’ambiente e del decoro urbano.