Como | Due ragazzi svizzeri trovati svenuti a terra oltre il guardrail dell’autostrada

Como | Due ragazzi svizzeri trovati svenuti a terra oltre il guardrail dell’autostrada

Una vicenda ancora avvolta nel mistero, ma fortunatamente con esito positivo. Due giovani sono stati salvati mentre si trovavano distesi oltre il guardrail dell’autostrada Pedemontana Lombarda, nella notte tra giovedì 25 e venerdì 26 aprile, nel tratto noto come “tangenziale di Como”. Rischiavano di finire vittime di ipotermia. Il motivo della loro presenza su quel tratto autostradale rimane ancora un enigma. Sono stati scoperti dai lavoratori addetti alla manutenzione dell’Autostrada Pedemontana Lombarda, che stavano ispezionando la carreggiata in direzione di Villa Guardia. Se non fosse stato per loro, i due rischiavano di perdere la vita per il freddo in pochi minuti.

I soccorsi, rapidi e numerosi, sono stati avviati in codice rosso: è stato richiesto anche l’intervento dell’elisoccorso da Como Villa Guardia per raggiungere i due giovani. Sul luogo dell’incidente sono giunte tre ambulanze e un’auto medica, oltre alla presenza fondamentale della polizia stradale che ha dato l’allarme. Al momento, si sa solamente che i due svizzeri, un uomo e una donna entrambi di 29 anni, si trovavano a piedi e potrebbero aver raggiunto quel punto sia attraverso i campi che camminando lungo l’autostrada. Sono stati trasportati all’ospedale Sant’Anna, dove sono stati ricoverati.