Cosenza | Infermiere dell’ospedale trovato morto in corsia: esposto dei familiari

Cosenza | Infermiere dell’ospedale trovato morto in corsia: esposto dei familiari

Un dipendente dell’ospedale di Cosenza è stato ritrovato senza vita in un corridoio del Pronto Soccorso. Mario Tarasi, di 53 anni, prestava servizio nel reparto di Chirurgia Vascolare dell’Annunziata. Gli interventi di soccorso sono stati immediati. La famiglia ha presentato un esposto ai Carabinieri per chiarire le circostanze della sua morte e ha richiesto l’esecuzione dell’autopsia. La Procura di Cosenza si sta occupando del caso. Medici, infermieri e operatori sanitari sono ancora sotto shock per quanto accaduto. Sui social media, è stata espressa incredulità per la prematura perdita dell’infermiere. “Mario, che brutta sorpresa! Riposa in pace, grande amico e collega!” si legge in uno dei messaggi, mentre un altro dice: “Sembra incredibile che sia finita così. Che Dio ti accolga tra le Sue braccia, caro collega. Eravi un professionista di alto livello, sempre pronto ad aiutare”. Ancora un altro commento riflette: “Non riesco a credere. La tua arguzia, uno dei miei migliori allievi diventato poi un eccellente collega. Sei stato un orgoglio per me”.