Gallipoli | Sfondano la vetrata del bar e rubano le slot, ma i ladri lasciano il grosso del bottino

Gallipoli | Sfondano la vetrata del bar e rubano le slot, ma i ladri lasciano il grosso del bottino

Una banda di ladri ha compiuto una rapina in un bar lungo la strada statale 274, nei pressi di Gallipoli, nel cuore della notte. Dopo aver rubato un furgone Iveco nella zona di Ugento, i malviventi hanno fatto irruzione nell’area di servizio Eni Station, prendendo di mira il Bar Marylè e sfondando la vetrata.

Nonostante l’attivazione del sistema nebbiogeno antintrusione, che ha ridotto notevolmente la visibilità, i ladri sono riusciti a portare via quattro slot-machine e una macchina cambia-monete, caricandole sul furgone e fuggendo velocemente. I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Gallipoli hanno immediatamente avviato le ricerche e hanno rintracciato il furgone abbandonato sulla strada provinciale 54, nell’agro di Taviano.

All’interno del veicolo sono stati trovati due slot-machine e il cambio monete, mentre altre due slot-machine sono state rinvenute a terra, parzialmente aperte. Il bottino, stimato intorno ai 950 euro, avrebbe potuto essere molto più consistente se i ladri avessero avuto il tempo di aprire tutte le apparecchiature rubate. Le indagini sono in corso e verranno acquisite le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’area di servizio per identificare i responsabili.