Genova | Edilizia, Arte mette a disposizione 71 nuovi alloggi a canone concordato

Genova | Edilizia, Arte mette a disposizione 71 nuovi alloggi a canone concordato

Sono 71 i nuovi alloggi a canone concordato da dare in locazione aumentando così l’offerta di abitazioni. Questo il risultato del progetto di ristrutturazione portato avanti da Regione Liguria, con un cofinanziamento di 480mila euro, e Arte Genova.

Le abitazioni già rese disponibili, anche sul sito dell’Azienda, sono 42, localizzate a Genova nei quartieri di Ponente, del centro storico e di San Martino; mentre le restanti 29 sono in fase di ristrutturazione e i lavori si concluderanno entro l’anno in corso. Di questi ultimi alloggi 21 sono nel Comune di Genova, 8 nel Comune di Ronco Scrivia.

“Una grande operazione – dichiara l’assessore regionale all’Edilizia -. Stiamo lavorando quotidianamente per dare risposte alla, purtroppo, crescente emergenza abitativa. Con queste ristrutturazioni garantiremo alloggi completamente sistemati che potranno soddisfare le esigenze di oltre 70 famiglie. Siamo all’opera su più fronti per trovare ogni soluzione possibile, compreso il continuo dialogo con il Governo al quale abbiamo chiesto, a più riprese, risorse straordinarie che ci auguriamo possano essere stanziate”. “È una risposta importante di ampliamento dell’offerta di abitazioni da parte di Arte, anche in termini qualitativi, trattandosi di alloggi completamente ristrutturati – aggiunge l’amministratore unico di Arte Genova Paolo Gallo”.

I requisiti di partecipazione alla procedura ad evidenza pubblica fanno riferimento ai seguenti:
essere cittadini italiani o comunitari; avere residenza o attività lavorativa esclusiva e principale in un comune della provincia di Genova; non essere titolari (proprietà, usufrutto, uso o comunque abitazione) di un alloggio considerato adeguato alle esigenze del nucleo familiare; non essere stati assegnatari di alloggi pubblici. È previsto un tetto massimo di Isee fissato a 37mila euro (40mila euro in caso di nucleo monocomponente). Il canone annuo, inoltre, non deve superare il 30% del reddito annuo complessivo lordo.
L’avviso con tutti i dettagli è disponibile qui (https://shorturl.at/dAGV1), così come il modulo per la manifestazione di interesse (https://shorturl.at/knqEG), da consegnare all’ufficio locazione abitative e commerciali di Arte Genova sono disponibili al sito.