Gigi D’Alessio rischia quattro anni di reclusione

Gigi D’Alessio rischia quattro anni di reclusione

Il noto cantautore partenopeo, 54 anni, rischia il carcere per reati fiscali. Una notizia che ha sconvolto tutti i suoi fan. La Procura di Roma ha chiesto quattro anni di reclusione per l’artista, che avrebbe evaso il fisco per circa 1,7 milioni di euro nel 2010.

Nella stessa vicenda sono coinvolti altri quattro imputati, per i quali l’accusa ha avanzato invece la richiesta di una condanna a due anni. Per il caso di D’Alessio, il pm ha chiesto inoltre di non doversi procedere per intervenuta prescrizione relativamente a due capi d’imputazione. La sentenza è prevista per il 9 novembre.

L’artista e gli altri imputati avrebbero trasmesso una dichiarazione fiscale infedele delle imposte dirette e dell’Iva, omettendo alcuni elementi e configurando così il reato di evasione fiscale. Gigi ha però sempre ribadito la sua totale estraneità ai fatti, e si è dichiarato fiducioso nella giustizia.