Lago di Como | Morto 13enne recuperato a 10 metri profondità.

Lago di Como | Morto 13enne recuperato a 10 metri profondità.

Questa sera è deceduto in ospedale il ragazzo di 13 anni di Cinisello Balsamo, recuperato ieri dalle acque del Golfo di Lecco, nel Lago di Como. Il giovane era giunto sul luogo con alcuni amici e si era avventurato su un pontile galleggiante con il gruppo, da cui sarebbe poi caduto in acqua. I sommozzatori dei vigili del fuoco lo hanno individuato a una profondità di dieci metri, e dopo lunghe manovre rianimatorie e il trasporto in Rianimazione a Lecco, il tredicenne è stato sottoposto a un trattamento di circolazione extracorporea, ma purtroppo è deceduto.

Le circostanze in cui il giovane è finito in acqua restano da chiarire. Secondo quanto si è appreso, il ragazzo era giunto a Lecco indossando un costume da bagno. Tra le ipotesi considerate, si ipotizza la possibilità di un gioco o una prova di coraggio che si è conclusa tragicamente una volta in acqua. Il ragazzino, di origini magrebine come alcuni dei suoi amici, sembra non sapesse nemmeno nuotare. La Procura di Lecco coordina le indagini sull’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *