Laigueglia (SV) | Il borgo marinaro sul podio della seconda edizione di “Borghi in fiore”, il contest social promosso dalla Regione

Laigueglia (SV) | Il borgo marinaro sul podio della seconda edizione di “Borghi in fiore”, il contest social promosso dalla Regione

Laigueglia con 3.882“like” vince la seconda edizione di “Borghi in fiore”, il contest social promosso dall’assessorato al Turismo di Regione Liguria con la collaborazione del Distretto Florovivaistico Ligure. Un successo per la cittadina che già è conosciuta in tutta la Penisola per essere inserita nella rete dei Borghi più belli d’Italia.
«La partecipazione al contest “Borghi in fiore” è stata una bellissima esperienza che ha coinvolto cittadini e turisti –commenta il sindaco Giorgio Manfredi – Ringrazio le persone che si sono prese cura delle composizioni floreali, gli uffici del nostro Comune per l’organizzazione dell’evento in loco, quindi chi le ha fotografate e diffuse sui social e, soprattutto tutti coloro, e sono stati sorprendentemente tanti, che hanno votato Laigueglia ed hanno espresso parole di apprezzamento e amore per il nostro borgo. Ringrazio la Regione Liguria per questa iniziativa che valorizza un prodotto tradizionale (fiori e piante aromatiche) e bellezza del territorio, i nostri punti di forza per cui siamo apprezzati in Italia ed all’estero. La nostra migliore pubblicità è curare e promuovere il nostro ambiente e le nostre tradizioni. Tutta Laigueglia ha partecipato con entusiasmo: dalle attività commerciali a quelle turistico-ricettive, poi le associazioni, gli amici, i turisti. Tutti hanno fatto rete per un’iniziativa che ha valorizzato l’intera regione e soprattutto otto località tra costa ed entroterra. In particolare – sottolinea il sindaco Giorgio Manfredi – è stata un’occasione per confermare la bellezza del nostro borgo che è salito sul podio per l’allestimento fiorito più bello della Liguria. Un plauso va naturalmente anche agli altri sette borghi dell’arco regionale ligure, due per ogni provincia, uno dell’entroterra e uno sulla costa che hanno partecipato all’iniziativa della Regione». Tutto è partito il 30 marzo quando la Regione ha dato vita ad un contest per votare il borgo preferito mettendo un like alle foto che sono state postate sul profilo Facebook dell’ente di piazza De Ferrari.