Lambrate (MI) | Ragazza spinta sui binari della metro: uomo arrestato per tentato omicidio

Lambrate (MI) | Ragazza spinta sui binari della metro: uomo arrestato per tentato omicidio

Spinta sui binari senza apparente motivo. Gettata giù dalla banchina senza alcuna ragione apparente. È stata una scena di follia quella che si è verificata venerdì sera nella stazione metropolitana di Lambrate, a Milano, dove una giovane di 24 anni è stata spinta sui binari della linea verde da un uomo poi arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

Secondo quanto ricostruito, la vittima si trovava nella stazione insieme al suo fidanzato, in attesa del treno per Abbiategrasso. Improvvisamente, pochi minuti prima delle 23, l’aggressore – un 52enne cittadino italiano nato in Repubblica Dominicana – avrebbe iniziato a urlare frasi incoerenti, avvicinandosi quindi alla ragazza e spingendola giù dalla banchina.

Fortunatamente, la giovane è stata prontamente soccorsa dal suo compagno e da altri passeggeri, che sono riusciti a farla risalire prima dell’arrivo del treno. L’uomo è stato immediatamente bloccato dalla polizia del commissariato di Lambrate e dalla Polmetro, e ora si trova detenuto nel carcere di San Vittore in attesa della convalida dell’arresto. Al momento non sono chiari i motivi che hanno spinto il 52enne – che ha precedenti penali per reati contro la persona – a compiere tale gesto. La ragazza, che ha riportato ferite alla schiena nella caduta, è stata portata al pronto soccorso del Fatebenefratelli, dove è stata dimessa con una prognosi di pochi giorni.