Messina | Butta 50 panetti di hashish e cerca di fuggire sul bus: arrestato 57enne

Messina | Butta 50 panetti di hashish e cerca di fuggire sul bus: arrestato 57enne

Durante un’operazione finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati legati agli stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Sud hanno intercettato un individuo mentre nascondeva un sacchetto nei bidoni dell’immondizia, situati in un vicolo isolato nel villaggio di San Filippo Superiore a Messina.

Notando la presenza dei Carabinieri, l’uomo ha tentato la fuga a piedi, ma è stato prontamente individuato e bloccato dai militari, che hanno recuperato il sacchetto dal cassonetto e si sono messi all’inseguimento.

È stato catturato vicino a una fermata degli autobus urbani mentre cercava di salire sul primo veicolo disponibile per sfuggire al controllo.

L’uomo fermato, un individuo di 57 anni della zona, già noto per attività legate allo spaccio, è stato portato in caserma dove è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’interno del sacchetto recuperato, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 5 chilogrammi di hashish, divisi in 50 panetti, che sono stati inviati al R.I.S. Carabinieri di Messina per le analisi di laboratorio. Queste analisi hanno confermato uno stato di purezza tale da ottenere oltre 34.000 dosi destinate alle piazze di spaccio. L’arrestato è stato successivamente ristretto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.