Milano | Operato di nuovo l’agente Christian DI Martino, il poliziotto accoltellato in stazione

Milano | Operato di nuovo l’agente Christian DI Martino, il poliziotto accoltellato in stazione

Christian Di Martino, il poliziotto accoltellato alla stazione ferroviaria di Lambrate, è stato sottoposto a un nuovo intervento chirurgico. Il vice ispettore è stato portato in sala operatoria nella mattinata di sabato 11 maggio per rimuovere le garze inserite precedentemente per tamponare le emorragie. Dopo un intervento riuscito, verrà trasferito in terapia intensiva per altri 6-7 giorni. I suoi parametri vitali sono stabili e nel pomeriggio riceverà la visita dei parenti.

Le vite di Di Martino e di Hasan Hamis si sono incrociate tra le 23.20 di mercoledì e la mezzanotte di giovedì alla stazione ferroviaria di Milano Lambrate. Hamis stava lanciando pietre contro i treni, ferendo anche una donna di 55 anni che è stata portata in ospedale per accertamenti. Di Martino è intervenuto insieme ad altri colleghi, ma è stato accoltellato durante l’intervento da diversi fendenti sferrati con un coltello da cucina.

Il poliziotto è riuscito a salvarsi grazie alla prontezza degli agenti presenti che hanno impedito che l’azione di Hasan Hamis si consumasse completamente. Solo grazie al tempestivo intervento chirurgico è stata scongiurata la sua morte, sebbene il Vice Ispettore sia ancora in pericolo. Questo è quanto affermato dal gip di Milano Lidia Castellucci nell’ordinanza con cui ha disposto la misura cautelare in carcere dell’aggressore.

Hamis, interrogato nella giornata di venerdì, ha cercato di giustificare l’aggressione dicendo di essere dispiaciuto per quanto accaduto e di aver reagito impulsivamente a causa della situazione di disagio e tensione in cui vive, essendo senza dimora.