Mondo | Uomo armato di coltello in ospedale in Cina: 2 morti e diversi feriti

Mondo | Uomo armato di coltello in ospedale in Cina: 2 morti e diversi feriti

Un violento attacco omicida ha scosso un ospedale nella contea di Zhenxiong, nella provincia cinese dello Yunnan. Intorno alle 13:20 ora locale (7:20 in Italia), un uomo armato di coltello ha fatto irruzione nella struttura sanitaria, scatenando il terrore tra i presenti. Al momento, il bilancio è ancora provvisorio, ma secondo fonti locali ci sono almeno due morti e 21 feriti, mentre inizialmente si era parlato di dieci persone coinvolte.

Le immagini dell’attacco diffuse sui social network mostrano l’aggressore brandire il coltello contro un’altra persona, mentre qualcuno cerca di fermarlo con un bastone. Momenti di puro caos e terrore sono stati interrotti soltanto dall’intervento delle forze dell’ordine. Alcuni video, che per rispetto preferiamo non condividere, mostrano il panico all’interno dell’ospedale, con i feriti trasportati via su barelle dagli infermieri, mentre altri giacciono inermi in attesa di aiuto. Altri filmati mostrano l’arresto del sospetto da parte della polizia all’esterno dell’ospedale, nei pressi di un centro benessere, ma finora le autorità locali non hanno fornito ulteriori dettagli al riguardo.

Nonostante il divieto in Cina sul possesso di armi da fuoco, gli attacchi con lame e bastoni non sono insoliti. Lo scorso agosto, ad esempio, due persone sono morte e altre sette sono rimaste ferite per le coltellate inflitte da un uomo affetto da disturbi mentali nello Yunnan. Un episodio simile era avvenuto il mese precedente in un asilo nel Guangdong, nel sud della Cina, dove sei persone erano state uccise e una ferita.