Parigi | Scontri tra manifestanti e forze dell’ordine, 7 gli agenti rimasti feriti

Parigi | Scontri tra manifestanti e forze dell’ordine, 7 gli agenti rimasti feriti

Sette agenti di polizia sono stati feriti e successivamente trasportati in ospedale in condizioni gialle a seguito dell’esplosione di un ordigno artigianale lanciato contro di loro durante la manifestazione del 1° maggio a Parigi. Fonti della prefettura parigina hanno confermato l’incidente durante un’intervista alla tv BFM.

L’incidente è avvenuto intorno alle 16 durante il corteo che si svolgeva da République a Nation. Secondo il sindacato CGT, circa 50.000 persone hanno partecipato alla manifestazione, mentre la polizia ha stimato circa 18.000 partecipanti. Subito dopo l’inizio della protesta, si sono verificate tensioni, scontri e interventi delle forze dell’ordine, che hanno portato all’arresto di una trentina di persone.

La presenza di numerose bandiere palestinesi e slogan anti-Israele è stata evidente, così come la partecipazione di un gruppo significativo di manifestanti contrari ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, in programma per il 26 luglio. Questi ultimi hanno addirittura dato fuoco a una rappresentazione dei cinque anelli olimpici.

Il sindacato ha stimato che in tutto il paese abbiano partecipato oltre 200.000 manifestanti, sebbene la partecipazione sia stata notevolmente inferiore rispetto all’anno precedente, quando la battaglia contro la riforma delle pensioni ha visto la partecipazione di oltre 2 milioni di persone, sempre secondo il sindacato. A Marsiglia, i manifestanti sono stati circa 3.000 secondo la polizia (8.000 secondo il sindacato), a Rennes poco più di un migliaio, a Nantes 3.500 e a Lione, dove si sono verificati incidenti e più di 20 arresti, 6.500.