Roma | Bloccato carico di 340 chili di droga dalla Spagna: nascosta tra frutta e verdura

Roma | Bloccato carico di 340 chili di droga dalla Spagna: nascosta tra frutta e verdura

La tratta di droga tra la Spagna e Roma continua ad essere un’attività fiorente, come dimostrano le indagini, i sequestri e le ingenue vie di fuga adottate da noti criminali. I modi per trasportare i carichi di sostanze stupefacenti diventano sempre più ingegnosi: alcuni nascondono la droga nei porta bancali laterali dei camion, altri la occultano tra carrozzine per disabili e passeggini, o addirittura tra i listoni di parquet. Negli ultimi casi, la droga è stata trovata nelle cassette di frutta e verdura.

Le autorità hanno recentemente smantellato un’operazione di traffico di droga, bloccando due autoarticolati provenienti da Barcellona e sequestrando 340 chilogrammi di hashish e marijuana. I corrieri della droga, un portoghese e un italiano, sono stati arrestati con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti.

La droga era accuratamente nascosta tra i bancali di frutta e verdura, camuffata con buste colorate per mimetizzarla tra le casse. Tuttavia, l’odore non sfugge ai cani addestrati come Ice e Jackpot, che hanno rilevato il carico durante l’operazione condotta dalle autorità doganali di Civitavecchia.

Una volta giunta sul mercato dello spaccio, la droga avrebbe fruttato oltre 3 milioni di euro. Le centinaia di casse di frutta e verdura utilizzate come copertura sono state donate a associazioni di volontariato locali per essere distribuite alle persone bisognose, su disposizione della procura della Repubblica locale.