Roma | Borseggiatori in azione nel centro storico: 7 arresti in poche ore

Roma | Borseggiatori in azione nel centro storico: 7 arresti in poche ore

In meno di 24 ore sono stati effettuati sette arresti nell’ambito della lotta contro i borseggiatori che colpiscono le vie del centro di Roma, una problematica recentemente denunciata anche dai commercianti locali.

All’interno di un negozio di abbigliamento situato in via del Corso, i carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina hanno arrestato due cittadini sudamericani, un uomo di 38 anni e una donna di 27 anni. Sono stati bloccati poco dopo aver rubato 25 capi di abbigliamento, che avevano occultato all’interno di una borsa dopo aver rimosso le placche anti-taccheggio per eludere i controlli della sicurezza.

In corso Rinascimento, i militari di piazza Farnese hanno arrestato due nomadi poco dopo aver derubato una turista del portafogli che aveva nella borsa. Sono state effettuate anche verifiche presso le fermate e a bordo dei convogli della linea metropolitana.

Nel contesto di queste operazioni, i carabinieri di piazza Venezia hanno arrestato una donna nomade di 20 anni, sorpresa a derubare una turista sulla banchina della fermata metro Colosseo, approfittando della folla durante le fasi di discesa e salita dal convoglio. Lo stesso episodio si è ripetuto a bordo del convoglio metropolitano, sulla tratta Barberini/Spagna, quando i carabinieri della stazione di via Vittorio Veneto hanno arrestato una coppia di cittadini cileni mentre stavano derubando un turista del portafogli custodito nello zaino che portava in spalla.