Roma | La coppa Davis è al Foro Italico.

Roma | La coppa Davis è al Foro Italico.

La Coppa Davis ha fatto la sua apparizione al pubblico di Roma durante la giornata inaugurale delle qualificazioni degli Internazionali d’Italia, rappresentando un momento speciale per celebrare il trionfo storico dell’Italia a Malaga.

Il trofeo, con i suoi ornamenti e i tre basamenti in legno rivestiti in argento, è stato presentato sul Campo Centrale del Foro Italico insieme a tutto il gruppo azzurro che ha contribuito alla vittoria della prestigiosa coppa per la seconda volta. Le note dell’inno di Mameli hanno accompagnato il momento, mentre il pubblico romano ha applaudito non solo i tennisti come Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Lorenzo Sonego, Simone Bolelli, Andrea Vavassori e Matteo Berrettini, ma anche il capitano non giocatore Filippo Volandri e tutto lo staff tecnico.

In occasione di questo successo contro l’Australia, ai protagonisti è stata consegnata una moneta in oro pregiato, disponibile in emissione straordinaria a partire dall’8 maggio, con una tiratura limitata di 500 pezzi. L’opera, realizzata dal maestro incisore Valerio De Seta, ritrae la squadra italiana che solleva la Coppa Davis.

Volandri ha espresso la sua gratitudine verso tutto il team, sottolineando l’importanza del lavoro di squadra e ringraziando la Federazione per avergli dato la possibilità di avere la migliore squadra possibile.

Musetti ha commentato l’emozione di questa vittoria, definendola la più bella della sua carriera e sottolineando il valore unico della Coppa Davis.

Berrettini, pur non essendo stato protagonista in campo, ha espresso la sua soddisfazione per il percorso compiuto dalla squadra e ha ringraziato il compagno Jannik Sinner, assente al torneo del Foro Italico.

Il trofeo resterà in esposizione al Foro Italico fino al 19 maggio, permettendo ai fan di ammirare da vicino il risultato straordinario raggiunto dalla squadra italiana.