Roma | Muore soffocata in casa: ipotesi omicidio della figlia

Roma | Muore soffocata in casa: ipotesi omicidio della figlia

Una donna di 66 anni è stata trovata morta in circostanze sospette a Palidoro, una frazione del comune di Fiumicino, alle porte di Roma. La vicenda ha scosso la comunità dopo che la donna è stata portata in ospedale e successivamente è deceduta. Le autorità stanno indagando sull’ipotesi di omicidio.

I carabinieri stanno conducendo le indagini, ascoltando la figlia della vittima, parenti e amici. La figlia è stata portata in caserma per essere interrogata, poiché sospettata di essere coinvolta nella presunta morte per soffocamento. Al momento, le autorità mantengono riservatezza sulle indagini in corso.

La scoperta è avvenuta quando una parente ha allertato i soccorsi dopo aver trovato la donna priva di sensi nella sua abitazione di via Bonorva, a Palidoro. Nonostante l’intervento tempestivo dell’ambulanza e dell’automedica, la donna non ha ripreso conoscenza ed è stata trasportata all’Aurelia Hospital, dove è deceduta.

La salma è stata trasferita all’obitorio del Verano in attesa dell’esame autoptico. Secondo le prime ipotesi, la donna potrebbe aver perso i sensi a causa di soffocamento. Nel corso delle indagini, la figlia è stata interrogata più volte, mentre l’appartamento della vittima è stato posto sotto sequestro. La posizione della figlia è attualmente oggetto di valutazione da parte delle autorità.