Salute | Nuovi farmaci anti obesità: scoperto come attivare il grasso brucia calorie

Salute | Nuovi farmaci anti obesità: scoperto come attivare il grasso brucia calorie

Il tessuto adiposo gioca un ruolo significativo negli effetti avversi dell’obesità e del sovrappeso sulla nostra salute metabolica. Esistono due tipi di grasso: il grasso bianco, che accumula le calorie in eccesso, e il grasso bruno, che invece favorisce la combustione calorica per proteggere l’organismo dal freddo. Attivare questa funzione del grasso bruno potrebbe potenzialmente facilitare la perdita di peso senza sforzo. È questo l’obiettivo dei ricercatori dell’Università di Bonn e dell’Università della Danimarca Meridionale, i quali hanno recentemente pubblicato uno studio su Nature Metabolism, descrivendo la scoperta di un “interruttore molecolare” in grado di riattivare il grasso bruno.

La scoperta si concentra sull’attività di una proteina chiamata AC3-AT, che sembra frenare l’attività degli adipociti nel tessuto adiposo bruno nei topi. Nello studio, due gruppi di topi sono stati alimentati con una dieta ricca di grassi per 15 settimane. Un gruppo era costituito da topi normali, mentre l’altro da topi geneticamente modificati per non produrre la proteina AC3-AT.

Alla fine delle 15 settimane, i ricercatori hanno notato che i topi privi di AC3-AT avevano accumulato meno peso e mostravano migliori parametri metabolici rispetto ai topi normali. Hande Topel, ricercatore dell’Università della Danimarca Meridionale coinvolto nello studio, spiega: “Bloccare l’azione di AC3-AT potrebbe essere una promettente strategia per attivare in modo sicuro il grasso bruno e affrontare l’obesità e i suoi problemi correlati. I topi privi di AC3-AT sono protetti dall’obesità perché il loro corpo è più efficiente nel bruciare calorie, aumentando il loro metabolismo attivando il grasso bruno”.

La ricerca è ancora nelle fasi iniziali, ma se ulteriori studi confermassero i risultati, AC3-AT potrebbe diventare un obiettivo ideale per lo sviluppo di farmaci anti-obesità rivoluzionari. Bloccando l’azione di questa proteina, si potrebbe incoraggiare il grasso bruno a bruciare le calorie in eccesso, offrendo una soluzione efficace per la perdita di peso per coloro che combattono l’obesità o il sovrappeso.