Sanremo 2021: la rivelazione sarà Gio Evan?

Sanremo 2021: la rivelazione sarà Gio Evan?

Gio Evan a Sanremo 2021 con Arnica: il significato del brano e la storia del cantautore-poeta al Festival della canzone italiana.

Gio Evan è l’outsider che non t’aspetti. Tra i tanti esordienti che hanno stupito pubblico e addetti ai lavori al momento dell’annuncio del cast di Sanremo 2021, quello dello scrittore e aforista di Molfetta è stato forse il più sorprendente. Davvero in pochi si sarebbero infatti attesi un suo approdo al Festival della canzone italiana, il più importante evento musicale rigorosamente mainstream. Avrà le carte in regola per diventare la rivelazione della kermesse?

Gio Evan, Arnica: il significato

Tra i protagonisti di questo Sanremo, Giovanni è probabilmente uno dei principali candidati al premio per il miglior testo. Il suo curriculum parla infatti di una carriera da scrittore ancora più importante rispetto a quella nel mondo della musica. Ma di cosa parlerà la sua Arnica? Ha provato a spiegarlo lo stesso artista in un’intervista a RaiPlay: “Arnica è una pianta perenne nonostante le sue ossature fragili e si trasforma. La sua metamorfosi è una crema, una pomata che va ad alleviare gli urti del mondo. Arnica è una canzone che ho usato come pomata e sono andato lì ad alleviare dove il mondo ha sbattuto contro di me. Sarà una poesia. Sono più scrittore che cantautore. Vengo dagli alfabeti prima, dai silenzi. Tutto quello che canto è un dono che viene da una poesia troppo scodinzolante“.

Gio Evan a Sanremo

Scrittore, aforista, poeta, viaggiatore, cantautore. Gio Evan è un artista tuttofare, capace con il suo talento di diventare un personaggio virale soprattutto sui social. La sua esperienza nel mondo della musica è però finora limitata a due album e a pochissime apparizioni su palchi importanti. Non si è mai avvicinato a Sanremo Giovani, e quindi quello del 2021 sarà un esordio assoluto sul palco dell’Ariston. Per un personaggio così fuori dagli schemi fare previsioni è impossibile.

Ecco il Video della sua: Glen Miller: