Sassari | Morti per Covid in casa di riposo, due persone a processo

Sassari | Morti per Covid in casa di riposo, due persone a processo


Francesca Maria Chessa, 61 anni, presidente della Coopas, la cooperativa che gestiva la Casa Serena, e Marco Sannino, 49 anni, responsabile dei servizi di prevenzione e protezione, saranno processati per omicidio colposo plurimo ed epidemia colposa in relazione alla morte per Covid di 22 anziani ospiti della casa di riposo comunale di Sassari nel primi mesi del 2020.

Questa mattina, il giudice per le indagini preliminari (gup) del tribunale di Sassari, Gian Paolo Piana, ha accolto le richieste del procuratore, Paolo Piras, rinviando a giudizio i due imputati.

Gli avvocati difensori, Liliana Pintus, Marco Manca e Luigi Esposito, avevano chiesto l’assoluzione dei propri assistiti. La Procura contesta loro di non avere messo in atto tutte le misure necessarie per prevenire la diffusione del virus tra gli ospiti e il personale della struttura.

Il processo inizierà a luglio e si sono costituiti parti civili i familiari di alcune delle vittime, rappresentati in aula dagli avvocati Paolo Spano, Antonio Meloni, Francesco Nurra Sini, Salvatore Dettori e Valentina Bianco.