Savona | Pomodori, lattuga e hashish, coppia arrestata dalla guardia di finanza

Savona | Pomodori, lattuga e hashish, coppia arrestata dalla guardia di finanza

Pomodori, lattuga e hashish. Era un mercato a 360 gradi quello allestito da un negoziante di Savona arrestato dai finanzieri del comando provinciale di Savona. Nel negozio di ortofrutta che gestiva con la sua convivente, pure lei arrestata, sono stati trovati in possesso di circa 3 chilogrammi di hashish oltre a circa 6 dosi di cocaina. I militari, dopo aver notato movimenti sospetti vicino al negozio di ortofrutta in una via del centro della città, hanno accertato che il locale era utilizzato quale luogo di custodia dello stupefacente. La perquisizione del negozio, effettuata con l’ausilio di una unità cinofila, ha portato a trovare 5 panetti di hashish del peso complessivo di circa 500 grammi, e di circa 6 grammi di cocaina nascosta in una cassaforte e avvolta in un sacchetto di caffè per eludere il fiuto dei cani antidroga. Durante la perquisizione nell’abitazione di residenza dei due sono stati trovati altri 4 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 2,5 chili. Nel corso delle attività è stata, inoltre, trovata una bilancia di precisione utilizzata per la suddivisione delle dosi. In casa degli arrestati, oltre allo stupefacente, sono stati sequestrati 7mila euro probabile provento di spaccio.