Torino | Sinner sceglie il J Medical per riprendersi dall’infortunio

Torino | Sinner sceglie il J Medical per riprendersi dall’infortunio

Jannik Sinner ha scelto Torino come luogo per guarire dall’infortunio all’anca che lo ha costretto a rinunciare agli Internazionali d’Italia a Roma. Il campione azzurro, finalista delle Atp Finals torinesi lo scorso anno, ha optato per l’assistenza medica dello J Medical, il centro medico della Juventus, per risolvere al più presto questo problema fisico e tornare in campo.

Questo stop forzato arriva dopo un periodo intenso di partite e successi memorabili. Nel novembre 2023, Sinner ha guidato l’Italia alla vittoria della Coppa Davis dopo 47 anni. Ha iniziato il 2024 vincendo gli Australian Open, il suo primo Slam, e a Miami ha raggiunto il secondo posto nel ranking ATP, il più alto mai raggiunto da un tennista italiano.

Il primo fastidio alla gamba è emerso durante la semifinale di Montecarlo contro Tsitsipas. Dopo aver saltato il torneo di Barcellona, ha partecipato a Madrid ma si è ritirato prima dei quarti di finale a causa del problema all’anca destra.

Sembra che un breve riposo fosse sufficiente per recuperare, ma la situazione è peggiorata, costringendolo a rinunciare agli Internazionali d’Italia. Ora, la sua priorità è la salute: “Giocherò al Roland Garros solo se sarò al 100% – ha dichiarato a Roma – Non voglio mettere a rischio la mia carriera”. Per questo motivo, ha deciso di affidarsi al J Medical per tornare al meglio delle condizioni.

Nonostante questo contrattempo, Sinner ha davanti a sé una stagione intensa, con importanti appuntamenti come Wimbledon, gli US Open, i tornei olimpici e le Atp Finals a Torino, dove spera di esserci e di vincere.